[Review] Crema solare viso oil free media protezione Fitocose (feat. BeautyBag)

martedì, agosto 25, 2015



Salve popolo, oggi su questi schermi si torna a parlare di protezioni solari; in particolare vi parlerò di una protezione per il viso che mi è stata gentilmente omaggiata dal sito BeautyBag in occasione del "Mettilo alla prova" del mese di Giugno, e cioè la crema solare oil free media protezione Fitocose*, appartenente alla linea solare alla carota.

COS'E' E COME SI PRESENTA
Crema solare oil-free a base di filtri inorganici, indicata per la protezione solare UVA e UVB della pelle mista-grassa del viso. E’ una crema leggera , non untuosa perchè povera di grassi. Aumenta i tempi di esposizione della pelle alle radiazioni solari bloccando l'attività lesiva delle radiazioni UVA e UVB. Facilita il processo naturale di abbronzatura della pelle prevenendo gli effetti negativi delle radiazioni solari. Contiene Orizanolo, filtro solare vegetale UVA estratto dalla crusca di riso specifico per la protezione giornaliera della pelle. Non contiene filtri di sintesi.
INFO UTILI
Prodotto: Crema solare viso alla carota oil free - media protezione (spf 13)
Brand: Fitocose
Quantità: 50 ml
PAO: 4 M
Prezzo: 7,30 euro circa 
Reperibilità: Sito ufficiale Fitocose, bioprofumerie ed e-commerce rivenditori del marchio 

INCI: Aqua - Aloe barbadensis gel*- Coco caprylate - Cetearyl alcohol - Titanium dioxide (coated,nano) - Oryzanol - Glycerin - Glyceryl stearate citrate - Sodium stearoyl glutamate - Helianthus annuus seed oil*- Kaolin - Capryloyl glycine - Daucus carota extract - Xathan gum - Acacia senegal gum - Aluminum hydroxyde - Stearic acid - Sodium dehydroacetate - Citric acid - Rosmarinus officinalis extract - Brassica napus seed oil - Sodium phytate - Profumo**- Citronellol**- Geraniol**- Linalool**- Limonene**
*da agricoltura biologica
**da oli essenziali naturali

Come avrete capito si tratta di una crema solare contenente esclusivamente filtri fisici, in particolare contiene biossido di titanio in forma nano e rivestito (coated) in modo da ridurre al minimo le problematiche di questo tipo di filtri, cioè la possibile formazione di radicali liberi quando le nanoparticelle entrano a contatto con i raggi solari (vi rimando al blog di Licia se volete avere informazioni più complete sui filtri fisici, ne ha fatto un post veramente completo). Utilissimi per questo motivo anche tutti i principi antiossidanti presenti nella formulazione, come l'orizanolo, l'estratto di carota e di girasole.

La crema è contenuta in un barattolo di plastica da 50 ml, cosa che sinceramente non trovo troppo comoda: Essendo non troppo densa, la crema tende a spostarsi e ad accumularsi nel barattolo in base alla sua posizione all'interno della borsa da mare, e non trovo per nulla semplice riuscire sempre a mantenerlo dritto al suo interno, la mia borsa da mare contiene veramente di tutto e pur tenendo la crema all'interno di un beauty separato da tutto il resto non riesco mai a ritrovarla messa come si deve. Fortunatamente oltre al tappo a vite la confezione è dotata pure di un ulteriore tappino di protezione da sollevare, e che impedisce di ritrovare la crema in ogni dove appena la apro. L'etichetta sul barattolo contiene tutte le informazioni necessarie, PAO, spf, modo d'uso e inci, ma a lungo andare le scritte tendono a cancellarsi del tutto, come già si nota dalla foto qui sopra (al momento si sono cancellate proprio tutte ç_ç). Insomma, il packaging è sicuramente da migliorare secondo me.



Ma veniamo alle caratteristiche della crema: Come vi ho detto non è pastosa, ha una consistenza che definirei una via di mezzo tra crema e gel, un pochino "spumosa", e ha un aspetto quasi artigianale, sembra proprio una crema fatta a mano appena uscita dalla farmacia dietro casa. Ha un colore giallino e un profumo molto buono e delicato, per nulla chimico, ma non saprei dirvi esattamente di cosa sa, per me è il tipico profumo da crema solare. 

La protezione che fornisce questa crema è medio-bassa, corrispondente a un spf 13: Per me si tratta di una protezione fin troppo bassa, specialmente nelle prime esposizioni (in genere utilizzo protezione con spf 25-30 per il viso), ma devo dire che applicandola più spesso sono riuscita a non bruciarmi lo stesso, anzi mi sono abbronzata abbastanza omogeneamente in viso senza arrossarmi troppo. Se utilizzata in giusta quantità non sbianca, inoltre non unge e lascia il viso opaco in quanto si assorbe piuttosto velocemente, quindi la trovo davvero una crema adatta per chi ha la pelle grassa e/o soffre di lucidità, perchè non contribuisce ad ungere ulteriormente il viso.



L'unica cosa che ho notato è che pur non essendo unta crea una sottile patina sul viso che si sente e tende a farmi sudare, in particolare nella zona baffetti. Ora, mentre questa cosa non mi crea particolari problemi in spiaggia, al contrario non mi rende piacevole il suo utilizzo come base trucco tutti i giorni. Infatti utilizzandola così mi fa sudare terribilmente, motivo per cui non la consiglio per questo utilizzo con il gran caldo dell'ultimo periodo, mentre con temperature più miti - e con pelli meno problematiche della mia con le creme - potrebbe andare bene. Ad ogni modo io in genere non utilizzo la protezione solare per il viso come base trucco per uscire tutti i giorni, ma ne limito l'utilizzo alla spiaggia, quindi poco male, la utilizzerò esclusivamente lì. A proposito di bagni, da tenere conto che questa crema è abbastanza resistente all'acqua, e non va via appena entrate a contatto con essa. Questa è sicuramente una caratteristica che apprezzo molto e che reputo importante per un buon solare. Ultimo aspetto da segnalare è che dato che ne basta davvero poca, la quantità contenuta nel barattolo è davvero tanta e difficilmente si riesce a finirla entro il PAO, che è di soli 4 mesi; per questo motivo la sto usando anche su collo e decoltè e addirittura la sto facendo usare un pò a tutta la famiglia, mi dispiacerebbe troppo che tutta quella crema andasse a male quindi preferisco finirla anzichè conservarla durante l'inverno.



Concludendo, è una crema solare per il viso che mi sento di consigliare non solo a chi ha la pelle grassa, per utilizzarla in spiaggia/piscina/montagna (insomma, quando andate a prendere il sole), mentre se avete una pelle che mal sopporta le creme non ne suggerisco l'utilizzo come base trucco; tenendo conto del suo fattore di protezione è una crema sicuramente più adatta per i fototipi non troppo chiari o per le pelli già abbronzate, quindi ve ne consiglio l'acquisto solo se non siete chiarissime di carnagione.

Grazie ancora una volta allo staff BeautyBag per avermi permesso di testare questa crema! Voi la conoscevate già? Quale solare per il viso avete utilizzato quest'estate ? 



FOLLOW ME: Facebook | Twitter | Bloglovin' | Anobii 

*Il prodotto menzionato in questo post mi è stato inviato gratuitamente a scopo valutativo; questo non influenza in nessun modo la mia sincera opinione, che è il risultato della mia personale esperienza con il prodotto in oggetto. 

You Might Also Like

4 commenti

  1. ciao :) più o meno abbiamo riscontrato gli stessi pregi e difetti in questa crema :) domani finalmente vado al mare e la porterò con me! la protezione bassina ma per fortuna sul viso mi sono già abbronzata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si anch'io fortunatamente ho preso colore con questa crema senza scottarmi, la devo mettere solo più spesso ^_^

      Elimina
  2. Usata molti anni fa. Immagino che l'abbiano anche un po' cambiata nel frattempo ma ugualmente non la riacquisterei. Me la ricordo fin troppo pesante su di me.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, credo che ne abbiano cambiato un pochino la formulazione ^_^

      Elimina

Mi fa sempre piacere sapere le vostre opinioni, lasciatemi un commento! ♥

Per favore, non lasciate link o richieste di sub4sub, appena possibile ricambierò la visita se avete un blog, ma evitate di commentare solo per spammare, i commenti di questo tipo saranno ignorati.

Ultimi commenti

Seguimi via email

Follow